Dio non gioca a dadi con l’universo

Esiste un’armonia sublime nelle dinamiche dell’universo? Esiste una regola, una logica, forse addirittura una bellezza suprema nei movimenti dei corpi nello spazio? È tutto lasciato al caso, oppure, come disse un grande scienziato, “Dio non gioca a dadi con l’universo”? La bizzarra, e un po’ giocosa, plaquette di Andrea Pagani mescola diversi generi e sviluppa una serie di riflessioni attorno a queste domande in una speculazione divertita e ironica.